closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ballottaggio in dubbio, Karzai ago della bilancia

Afghanistan. Abdullah al 44,9%, Ghani al 31,5%

Afghanistan, l’ex ministro degli Esteri Abdullah Abdullah

Afghanistan, l’ex ministro degli Esteri Abdullah Abdullah

Sarà la costituzione o il compromesso politico a prevalere? Due giorni dopo l’annuncio dei risultati delle presidenziali del 5 aprile scorso, in Afghanistan è questa la domanda. Sabato la Commissione elettorale indipendente ha reso pubblici i risultati relativi al 100% dei circa 6 milioni e 900mila voti espressi dagli elettori (13 milioni circa gli aventi diritto). Tra gli otto candidati, a guidare la corsa per la successione ad Hamid Karzai, al potere dal 2001, è l’ex ministro degli Esteri Abdullah Abdullah (foto reuters), con il 44.9% dei voti. Lo segue il tecnocrate Ashraf Ghani, fermo al 31.5%, mentre Zalmai Rassoul,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.